Fandom

Adventure Time Wiki

Hunson Abadeer

526pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments5 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Hunson Abadeer
100px-Lord of evil.png
Sesso

Maschio.png Maschio

Èta

1000+

Specie

Demone

Parentele e Relazioni Varie

Marceline (figlia)

Introdotto In

"Il Padre di Marceline"

Ultima Apparizione

"Il Piccolo Mostriciattolo di Papà"

Doppiatore/i

Martin Olson

Galleria


Hunson Abadeer, ovvero "Il Signore del Male", è il padre di Marceline ed il sovrano della Nottesfera.

In "Il Padre di Marceline" viene liberato dalla Nottesfera grazie a Finn, le cui intenzioni erano quelle di farlo riappacificare con la figlia. Tuttavia Hunson peggiora il rapporto con Marceline, rubandole il Basso-Ascia e vagando per la Terra di Ooo succhiando anime. Alla fine viene nuovamente confinato nella Nottesfera da Finn, dopo aver ricucito il rapporto con sua figlia, dicendole di volerle bene.

Appare brevemente anche in "Viaggio nella Memoria", dove lo si vede mangiare le patatine di Marceline (episodio da cui la vampira prenderà spunto per la "Canzone delle Patatine").

In "Daddy's Little Monster" cerca di ingannare Marceline per costringerla a seguire le sue orme e diventare la nuova sovrana della Nottesfera.

PersonalitàModifica

Hunson DLM.png

Hunson si descrive come "...il più malvagio..." (durante l' incontro con i Predoni), ma al contempo estremamente razionale, freddo e calcolatore (questi sono poi dimostrati essere effetti dell' Amuleto della Nottesfera). In "Il Padre di Marceline" mostra interesse per tutto ciò da cui trapela malvagità (ad esempio descrive Gunter come "L' essere più strano e malvagio..."' che abbia mai incontrato nei suoi molteplici viaggi, e tenta, anche se invano, di farsi offrire la sua anima).

Gunter, Re Ghiaccio, Marceline, Jake e Finn sono gli unici a cui è stata risparmiata l' anima durante l' episodio. Tuttavia, nonostante le apparenze, Hunson non è privo di sentimenti, dato che appare visibilmente scosso durante l' ascolto della canzone composta da sua figlia. Dopo aver capito lo stato d' animo di Marceline, inoltre, si scusa per aver mangiato le sue patatine, dicendo che le vuole bene (nel mentre gli scende addirittura una lacrima).Dopo questo episodio sembra cambiata anche la sua personalità, facendo così capire che parte della sua cattiveria era data dal cattivo rapporto con la figlia. Alla fine di "Daddy's Little Monster", dopo aver ingannato Marceline afferma di essere orgoglioso della figlia, qualunque strada lei decida di seguire. Sembra anche avere un certo umorismo, in quanto prende in giro i Predoni definendosi la loro "...mammina...".

AspettoModifica

Lordofevil monster.png

E' stato visto per la prima volta uscire dalla Nottesfera sotto forma di un miscuglio di tentacoli, bulbi oculari, interiora ed altre appendici, che riunendosi hanno dato origine al suo normale aspetto di creatura semi-vampirica dalla pelle bluastra, le orecchie a punta, i capelli nero-corvini e gli occhi grandi, gialli e con strette pupille rosso-accese. Indossa un completo scuro d' affari, con camicia bianca, cravatta e stivali rossi. I suoi movimenti sono per lo più innaturali ed a scatti, con arti che sembrano rigidi ma estremamente flessibili.

Hunson ha la capacità di cambiare forma (come sua figlia), ed è apparso come un mostro enorme, dalla testa bianca e tondeggiante, con una lunga bocca verticale costellata di zanne acuminate, e due piccoli occhi azzurri. Sotto la testa espone una serie di tentacoli che proteggono svariate sacche in cui sono contenute le anime.
Senza l' Amuleto della Nottesfera il suo corredo consiste in un paio di boxer a righe rosse ed una canottiera bianca, sotto la quale si nota la pancia un po' rigonfia, solitamente nascosta dall' abito d' affari.

AbilitàModifica

Il punto di forza principale di Hunson Abadeer consiste nella sua immortalità. Oltre a questo il Signore del Male è in grado di rubare le anime, mutare forma, rigenerarsi e crescere a dismisura. Ha un corpo molto flessibile, il che gli permette di piegarsi in molti modi, rendendolo abile nel combattimento. Durante lo scontro con Marceline in "Il Padre di Marceline" (nel Canyon Rosso), Hunson utilizza una tecnica che chiama "Calcio Karate".

In "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà" si scopre che l' origine dei suoi poteri è l' Amuleto della Nottesfera, il quale, se indossato, conferisce una personalità malvagia e distruttiva (Marceline e Finn perdono il controllo, diventando dei mostri spietati. Tuttavia l' unico che ne riesce a gestire la potenza è Hunson, forse per il fatto che la malvagità è già intrinseca nella sua natura.

RelazioniModifica

MarcelineModifica

Hunson si definisce "il papà di Marceline", nonostante non sia noto se è il suo padre biologico o solamente colui che l' ha trasformata in vampira. Inizialmente la ragazza era molto legata a suo padre, ma il loro rapporto si è rotto quando Hunson ha mangiato le sue patatine, portando Marceline a credere che non le volesse bene. Successivamente il Signore del Male si è rinchiuso nella Nottesfera, non vedendo sua figlia sino all' episodio "Il Padre di Marceline". Dopo esser stato liberato da Finn, tuttavia, ha rubato il Basso-Ascia della figlia, rendendola ancora più ostile verso di lui. Solo dopo aver ascoltato la "Canzone delle Patatine", Hunson si rende conto dello stato d' animo di Marceline, e si scusa con lei, dicendole che le vuole bene.

Hunson.jpg

In "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà" Hunson cerca di far assumere a Marceline il controllo della Nottesfera, per rendersi orgoglioso della figlia. Alla fine , però, si rende conto del suo errore, e confessa di essere orgoglioso di Marceline per quello che è. In questo episodio sembra aver subito un miglioramento anche nel carattere, in quanto si dimostra più dolce, simpatico e giusto. Ciò potrebbe determinare il fatto che la sua precedente malvagità era influenzata dal cattivo rapporto con la figlia. Come risultato della ritrovata familiarità, Marceline decide di sua volontà di far visita al Padre (anche se invita Finn e Jake per paura di annoiarsi).

FinnModifica

Hunson e Finn 2.jpg

Nel suo esordio, Hunson viene liberato dalla Nottesfera proprio grazie a Finn, il quale cercava di farlo riappacificare con Marceline. Il Signore del Male crede inizialmente che il ragazzo sia il "...servo malvagio..." della figlia, ma quando questo afferma di non essere malvagio, ma "..super buono!!", Hunson tenta di succhiargli l' anima (viene poi fermato da Marceline). Finn cerca di fermarlo nel suo proposito di rubare tutte le anime di Ooo, e riesce a rinchiuderlo nuovamente nella Nottesfera, dopo averlo distratto con la "Canzone delle Patatine".

Tuttavia, nonostante l' iniziale ostilità, in "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà" Hunson abbraccia Finn, escludendo ogni rancore. Inoltre afferma che il "Rap Politico" di Finn e Jake è "grandioso", iniziando a mostrare un sottile rispetto verso gli amici di Marceline. Nella stessa puntata, nonostante Finn gli butti a terra lo "spuntino di mezzanotte" (arrabbiato per l' inganno che aveva teso a sua figlia), Hunson gli strappa l' amuletoprimache questi riesca ad afferrare Marceline.

Jake ed Hunson.jpg

JakeModifica

In "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà" Jake realizza un filmato con Hunson, e nonostante sia spaventato dai suoi mutamenti di forma (quando assume l' aspetto demoniaco), sembra piuttosto tranquillo per il resto dell' episodio. Solo alla fine lo rimprovera quando cerca di negare di aver ingannato la figlia.

GunterModifica

Quando Hunson incontra il pinguino lo definisce "...l' essere più strano e malvagio...", tentando di farsi offrire la sua anima. Dopo una breve discussione si scopre che anche Gunter bramava l' anima di Hunson. Il pinguino finisce per dare uno schiaffo al Signore del Male, e questi lo calcia via, dicendo "Tanto era vuoto!".

Re GhiaccioModifica

Lo stregone, dopo aver afferrato Gunter (scaraventato in aria da Hunson), si infuria con il Signore del Male, minacciandolo di fargli "...assaggiare la sua furia ghiacciata...". Tuttavia, non appena Hunson si volta, mostrando il suo vero aspetto, Re Ghiaccio esclama terrorizzato "Me la sono fatta sotto! Deliberatamente!!!".

Hunson e Maggiormenta.png

MaggiormentaModifica

Anche se il loro rapporto non viene mai mostrato, nell' episodio "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà" si può vedere una foto in cui Maggiormenta ed Hunson giocano a golf insieme. Tutto ciò può riferirsi al misterioso legame del maggiordomo con la terra dei morti.



CitazoniModifica

Vedi Hunson Abadeer/Citazioni

TriviaModifica

  • Hunson indossa un paio di stivali rossi simili a quelli di Marceline in "La Casa è Dove Sei Tu".
  • In "Il Padre di Marceline", durante la scena in cui succhia l' anima ai pinguini, è possibile vedere parte del suo vero aspetto nella parte posteriore della gola. Anche quando sbadiglia in "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà" si scorge la sua forma naturale.
  • Secondo Adam muto, Hunson è più una creatura demoniaca che un vampiro.
  • Nella statua che lo raffigura, nella prigione della Nottesfera, vi è un' incisione che reca la frase "Hunson Abadeer, il nostro grande signore, con noi per l' eternità".
  • Il suo nome è stato rivelato solo in "Il Piccolo Mostriciattolo di Papà".
  • Nella casa di Hunson vi è una piccola foto raffigurante Marcy neonata,tra le braccia dei genitori.Ingrandendo si potrebbe,quindi,scoprire l'identità della madre di Marceline.

GalleriaModifica

Inoltre su Fandom

Wiki a caso