Fandom

Adventure Time Wiki

La Città dei Ladri (episodio)

526pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comments3 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

"La Città dei Ladri"
1ª Stagione, Episodio 13
Titlecard S1E13 cityofthieves.jpg
Codice di produzione:

692-012

Messa in onda:

Maggio 24, 2010 (USA)

Crediti
Regista:

Larry Leichliter

Storia:

Merriwether Williams Tim McKeon

Scrittura e sceneggiatura:

Bert Youn Sean Jimenez

Episodi
Precedente
"La Casa È Dove Sei Tu"
Successivo
"Il Giardino della Strega"
Trascrizione
Galleria

"La Città dei Ladri" è il tredicesimo episodio della prima stagione di Adventure Time.

TramaModifica

Finn sta cercando di camminare su quattro zampe come Jake, senza ottenere però molto successo. Mentre scherzano sull'incapacità del ragazzo di muoversi come una cane, i due si imbattono in una città coperta da una cupola di terreno desertico in condizioni precarie. Appare una strega, che dice loro che si tratta di una città di ladri, che possiede la terribile peculiarità di trasformare chiunque vi entri in un ladro. Finn e Jake, sentono le grida di Penny, un bambina fuori dalla città, triste perchè le è stato sottratto il cestino di fiori. Chiede quindi l'aiuto di Finn, ma questi, dopo essere entrato in città con Jake ignorando gli avvertimenti della strega, si dispera, dato che non riesce a recuperare il cesto a causa dei continui furti.

Penny racconta poi ai due amici di un Re dei ladri, che ruba alle bambine e nasconde i suoi possedimenti nella sua torre, protetta da una barriera magica capace di impedire ad altri ladri di entrare. Finn si offre volontario per prendere il tesoro del re, che potrebbe contenere il cestino della bambina. Jake, tuttavia, non può passare perchè ha rubato un paio di stivali rossi a cui non ha potuto resistere. Il ragazzo si avventura quindi nella torre e riesce a recuperare uno scrigno, che si trovava nella cassa toracica del re dei ladri. Quando esce, Penny afferra il contenitore e rivela di aver ingannato Finn per costringerlo a rubare il tesoro dato che lei, essendo una ladra, non potevo farlo. A questo punto, appare di nuovo la strega, la quale inizia a deridere il ragazzo per aver ignorato i suoi avvertimenti ed essere così diventato un furfante. Finn, traumatizzato dall'accaduto, decide di abbracciare il suo lato oscuro e di vendicarsi di Penny, che è stata in grado di rubargli la purezza. Finn a Jake cominciano a comportarsi come dei veri e propri giustizieri e a correre per la città rubando alcune cose, tra cui una balestra, un paio di spade e una saponetta. Si confrontano così con Penny nella sua tenda e la puliscono dallo sporco che caratterizzava la sua personalità malvagia. Anche Finn e Jake si lavano nel processo. Pensando di essere nuovamente puri, i due amici festeggiano con Penny, la quale abbraccia Finn e sostiene di essere finalmente cambiata. Nello stesso istante, senza che il ragazzo se ne accorga, la bambina gli ruba i vestiti lasciandolo in mutande. L'episodio si conclude con Finn che, esasperato da ciò che è appena accaduto, urla a gran voce il nome di Penny.

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

Personaggi secondariModifica

TriviaModifica

  • Nella presentazione del titolo dell'episodio, un piccolo Jake appare a sinistra di Finn.
  • Uno dei tesori del Re dei ladri è un Game Boy.

Inoltre su Fandom

Wiki a caso