Fandom

Adventure Time Wiki

Oceano di Paura

526pagine in
this wiki
Crea nuova pagina
Comment1 Condividi

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

"Oceano di Paura"
1ª Stagione, Episodio 16
Titlecard S1E16 oceanoffear.jpg
Codice di produzione:

692-025

Messa in onda:

Giugno 21, 2010 (USA)

Crediti
Regista:

Larry Leichliter

Storia:

Merriwether Williams
Tim McKeon

Scrittura e sceneggiatura:

JG Quintel
Cole Sanchez

Episodi
Precedente
"Cingolino e le Torte"
Successivo
"Per Chi Suonano le Campane"
Trascrizione
Galleria

"Oceano di Paura" è il sedicesimo episodio della prima stagione di Adventure Time.

SintesiModifica

Finn scopre di avere paura dell' oceano, così Jake lo aiuta a superare il suo terrore.

TramaModifica

L' episodio inizia con una citazione di Pat McHale:

"Negli oscuri meandri della mente, un morbo chiamato PAURA attanaglia l' anima di coloro che non ne sanno dominare il potere..."

Finn e Jake stanno inseguendo un drago blu che aveva rubato un paio di caloscette, quando questo, per sfuggire ai due, si immerge nel mare. Jake lo rincorre senza problemi, ma Finn, dopo aver capito che il corpo d' acqua non era né un fiume né un lago, diventa sempre più timoroso dell' oceano, e si sente ribollire lo stomaco. Dall' ombelico esce uno spettro nero, ovvero la manifestazione della paura di Finn, che denigra il ragazzo affermando che non potrà mai essere un eroe sino a che nel suo animo dimora il terrore dell' oceano.

14 o.png

Finn colpito da una goccia d' acqua

Finn chiede aiuto a Jake per sconfiggere questa fobia, ma nonostante i molteplici tentativi, l' avventuriero continua ad avere una folle paura dell' oceano (nonostante non tema tutti gli altri corpi d' acqua).
La mattina seguente Finn si sveglia, e Jake da inizio alla sua "cura", facendo crollare le pareti della camera, così mostrando che il letto di Finn è completamente circondato dal mare. Il ragazzo, legato nel suo sacco a pelo, ha una crisi di panico, ma poi si calma per essere sciolto da Jake. Il cane lo mette a mollo nell' oceano, dicendogli di controllare il respiro, ma Finn è ancor più terrorizzato, e quando Jake gli immerge la testa, l' avventuriero rompe il sacco a pelo e salta sulla testa del cane, mettendosi in salvo su una scogliera. Jake passa alla fase successiva, e salpa con Finn all' interno di un Cetriolo Marino (una specie di sommergibile), con il quale i due si immergono nelle profondità dell' oceano. Gli abissi sono formati da una città sommersa, con grattacieli e macchine. Jake scorge una fossa tra le rovine, e vuole andarla ad esplorare, ma Finn, in un impeto di terrore, urta una leva che lancia dei razzi, i quali colpiscono un grattacielo che cade sul Cetriolo Marino, facendo sgorgare l' acqua al suo interno. Finn e Jake si mettono la tuta di salvataggio, ma nella fuga il ragazzo gonfia la sua prima del previsto, ed il cane sviene, sprofondando nell' abisso. Finn viene catapultato in superficie, dove si rifugia sopra una boa. La Paura esce nuovamente dall' ombelico del ragazzo, prendendolo in giro. Finn, allora, si da volontariamente una botta in testa per svenire ed andare a salvare Jake, precipitando nella fossa. I due riescono a risalire sulla riva, ma la Paura compare nuovamente, criticando la codardia del ragazzo, ma in sua difesa compaiono tre spiriti su una limousine, che dicono al ragazzo che è proprio la debolezza, la forza di un grande eroe. Così la paura viene obbligata da Finn a restare nella sua pancia, e l' avventuriero festeggia insieme a Jake.

L' Episodio si conclude con un' altra citazione di Pat McHale:

"Così la paura è rinchiusa nel profondo dell' anima dell' eroe. Sconfitta...almeno per adesso..."

PersonaggiModifica

Personaggi principaliModifica

Personaggi secondariModifica

TriviaModifica

  • Le citazioni all' inizio ed alla fine della puntata sono di Patrick McHale, direttore creativo di Adventure Time.
  • Negli abissi vi sono i resti della civiltà moderna, come grattacieli, automobili ed anche carro-armati, a testimonianza della pre-apocalittica Guerra dei Funghi.
  • Alla fine dell' episodio la citazione di Pat McHale dice "...Sconfitta...almeno per adesso...", implicando il fatto che la Paura ritornerà in una seconda puntata.
  • La manifestazione visiva della paura come entità (La Paura di Finn) è un reale disturbo psicologico chiamato Amafufunyana, nel quale il paziente crede che degli spiriti maligni soggiornino all' interno dello stomaco.
  • Uno dei tre spiriti ha una corona simile a quella del Re Ghiaccio
  • Gli spiriti nella limousine potrebbero essere la manifestazione dei sentimenti nobili di Finn: quello con la corona è la sua nobiltà d' animo, quello con l' elmo da vichingo è il suo coraggio, e quello con il cappello da marinaio è il suo spirito d' avventura. I fantasmi rappresentano anche bile nera (Paura), bile gialla, catarro e sangue.

GalleriaModifica

Inoltre su Fandom

Wiki a caso